Master internazionale in formazione e condotta canina Esperto giudiziario in formazione e condotta canina - Doppia laurea (Diplomi certificati da un notaio europeo)

ESNECA

Descrizione del corso di studi

Leggi la descrizione ufficiale

Master internazionale in formazione e condotta canina Esperto giudiziario in formazione e condotta canina - Doppia laurea (Diplomi certificati da un notaio europeo)

ESNECA

destinatari

L'addestramento canino e la modifica dei comportamenti nei cani, è un compito abbastanza complesso che richiede una grande preparazione e conoscenza di determinati processi. L'esperienza in questo settore richiede una conoscenza specifica degli animali, dei loro comportamenti, comportamenti, ecc. Attraverso questo pacchetto di materiali lo studente sarà in grado di acquisire le competenze professionali necessarie per svolgere questo compito di competenza in condizioni di massima sicurezza ed efficienza.

modalità

modalità Master è On-Line e Tutorizada

  • Una volta iscritti, lo studente riceverà i codici di accesso entro 24 ore lavorative.
  • Il nostro team di docenti e tutor si metterà in contatto lo studente fino a 48 ore dopo l'iscrizione di guidare lo studente lo accompagnano alla partenza e lungo il percorso, e rispondere a tutte le domande che possono sorgere.

durata

La durata è di 600 ore.

importo

  • Importo originale $ 2976
  • Importo effettivo: $ 744

* Importo espresso in Dollari USA

Certificazione ottenuta

Una volta che gli studi sono stati completati e le prove di valutazione sono state superate, lo studente riceverà un diploma che certifica il "Master internazionale in formazione e condotta canina Esperto giudiziario in formazione e condotta canina", di ESNECA BUSINESS SCHOOL, approvato dal nostro status di partner del CECAP, AEC e AEEN, le massime istituzioni spagnole in materia di formazione e qualità. ESNECA BUSINESS SCHOOL, da novembre 2016, e dopo il suo impegno per la qualità, è stata riconosciuta con il sigillo di eccellenza ICEEX e la qualità della formazione. I diplomi, inoltre, recano il timbro del notaio europeo, che attesta la validità, il contenuto e l'autenticità del titolo a livello nazionale e internazionale. La laurea può avere l'APOSTILLA DE LA HAYA (Certificazione ufficiale che convalida il titolo presso il Ministero della Pubblica Istruzione di oltre 200 paesi in tutto il mondo).

contenuti del corso

Parte 1. Tecniche di formazione di base applicate ai cani

Unità di addestramento 1. Identificazione dei comportamenti e delle competenze rilevanti nel cane e applicazione dei principi di apprendimento di base per modificare il loro comportamento per scopi di formazione

Unità didattica 1. Comportamento sociale e base morfologica del comportamento nel cane.

  1. Origine ed evoluzione; l'addomesticamento.
  2. Organizzazione sociale: il territorio.
  3. Ordine sociale
  4. Fasi di sviluppo nel cane: socializzazione.
  5. Etnologia: origine delle razze canine.
  6. Morfologia: parametri per l'identificazione e la classificazione delle razze canine.
  7. Competenze canine: identificazione di comportamenti rilevanti e specifici per cani da lavoro e aziendali.

Unità didattica 2. Selezione del cane per l'utilità.

  1. Metodi per la selezione del cucciolo.
  2. Metodi per la selezione del cane giovane o adulto.
  3. Identificazione di comportamenti indesiderati nel cane.

Unità didattica 3. Fattori di base Modificatori del comportamento del cane e principi per la sua modifica attraverso l'apprendimento.

  1. Biologia del comportamento.
  2. Genetica del comportamento.
  3. Ecologia del comportamento.
  4. I sensi del cane e la sua influenza sul comportamento.
  5. Apprendimento non associativo: assuefazione e sensibilizzazione.
  6. Apprendimento associativo: condizionamento classico e condizionamento strumentale.
  7. Apprendimento sociale
  8. Specializzazioni adattive di apprendimento.
  9. Cognizione animale: percezione, memoria e comunicazione.
  10. Motivazione, emozione, intelligenza e istinto.
  11. Programmi di base di obbedienza, controllo e sviluppo delle capacità e superamento degli ostacoli nel cane. Notebook o report che monitorano il processo.

Unità didattica 4. Sicurezza e autodifesa nella formazione di base e nella gestione del cane.

  1. Il materiale di lavoro
  2. Condizioni dell'ambiente e infrastrutture per la formazione.
  3. Tecniche di manipolazione e manipolazione del cane
  4. Interazione del cane con estranei e altri animali.

Unità didattica 5. Benessere nel cane:

  1. Leggi e regolamenti sulla protezione degli animali di applicazione.
  2. Benessere e arricchimento ambientale.
  3. Arricchimento ambientale nei cani.
  4. Manifestazioni della mancanza di benessere nel cane.

Unità di addestramento 2. Allenamento di base in guida e ostacolo Disegnare con e / o senza l'uso di una cintura

Unità didattica 1. Tecniche di base per il controllo e l'addestramento all'obbedienza dei cani:

  1. Tipi e uso del materiale per la formazione di base.
  2. Uso del corpo e linguaggio verbale nell'esecuzione degli esercizi.
  3. Programmare lo sviluppo degli esercizi di obbedienza di base e le loro correzioni:
  4. Applicazione dei diversi esercizi di allenamento di base.
  5. Controllo degli impulsi nel cane, per l'adattamento del suo comportamento nell'ambiente urbano.

Unità didattica 2. Processo di modifica del comportamento del cane, per il suo controllo senza l'uso della cinghia.

  1. Programmare lo sviluppo di esercizi di obbedienza di base con il cane libero
  2. Applicazione degli esercizi senza il controllo del cinturino a diverse distrazioni, per l'adattamento del comportamento del cane in ambienti diversi.
  3. Regole di sicurezza per la gestione del cane in diversi ambienti di pratica

Unità didattica 3. Tecniche di base per il controllo e la formazione del cane nello sviluppo dell'agilità, attraverso il sorteggio degli ostacoli:

  1. Programmazione del processo di allenamento e adattamento del percorso a ostacoli, per sviluppare abilità di agilità nel cane.
  2. Uso del corpo e linguaggio verbale durante le manovre sugli ostacoli.
  3. Applicazione di esercizi di agilità di base a diversi ambienti e situazioni.
  4. Regole di sicurezza per la gestione del cane negli esercizi per superare gli ostacoli.

Unità di addestramento 3. Modifica del comportamento indesiderato nei cani

Unità didattica 1. Valutazione del comportamento indesiderato, suscettibile di correzione.

  1. Interpretazione del linguaggio del corpo nel cane.
  2. Riconoscimento di un comportamento come indesiderato.
  3. Tecniche per valutare comportamenti indesiderati. Fattori di influenza, acquisizione di informazioni:
  4. Riconoscimento di comportamenti indesiderati generati da una patologia sanitaria.
  5. Identificazione di fattori abiotici / biotici (relazione interspecifica o intraspecifica) che causano comportamenti indesiderati.
  6. Identificazione del motivo per il comportamento indesiderato.
  7. Metodi di eliminazione di comportamenti indesiderati.
  8. Identificazione del tipo di aggressione e relativo trattamento.
  9. Misure di auto-protezione e benessere degli animali.
  10. Rapporti sui progressi, quaderno di follow-up.

Unità didattica 2. Valutazione dei comportamenti indesiderati, correlati all'emotività.

  1. Applicazione di tecniche di modifica dei comportamenti indesiderati, in relazione all'emotività del cane, basata su:
  2. Identificazione dei sintomi che possono causare comportamenti indesiderati del cane come:
  3. Rilevazione di patologie che possono generare comportamenti aggressivi per essere valutati da un medico:
  4. Riconoscimento di cause che possono generare stress e portare a comportamenti indesiderati (assenza del proprietario, nuovo membro della famiglia, noia).
  5. Programmazione della desensibilizzazione.
  6. Valutazione dell'atteggiamento del proprietario in relazione al comportamento indesiderato del cane.
  7. Consulenza al proprietario del cane in relazione a possibili azioni volte a migliorare il comportamento indesiderato.
  8. Elaborazione di un piano di modifica del comportamento per definire le linee guida di azione e preparare una relazione sullo stato di avanzamento.

Unità didattica 3. Modifica di comportamenti aggressivi e / o predatori. Legislazione e regolamenti di applicazione.

  1. Tecniche per modificare il comportamento aggressivo senza compromettere il benessere dell'animale.
  2. Razze considerate potenzialmente pericolose sia per la loro razza che per la loro morfologia.
  3. Regolamentazione sul possesso di cani potenzialmente pericolosi.
  4. Misure tendenti a svolgere il lavoro di modifica del comportamento aggressivo con la massima sicurezza, sia per le persone che per gli animali.
  5. Programmazione di un regime di allenamento in base al cane, al tipo di comportamento e al proprietario, per risolvere un problema di comportamento.
  6. Valutazione dell'ambiente.
  7. Gerarchia.
  8. Determinazione delle azioni da eseguire in ambiente familiare per migliorare il comportamento del cane.
  9. Anticipazione del comportamento indesiderato.
  10. Valutazione del lavoro del proprietario / responsabile in base al progresso.
  11. Adeguamento delle attività in base al progresso.
  12. Stato di avanzamento

Parte 2. Esperto giudiziario

Unità didattica 1. Valutazione e valutazione

  1. Delimitazione dei termini di competenza e valutazione
  2. L'opinione degli esperti
  3. Valutazione esperta

Unità didattica 2. Regolamento di base nazionale

  1. Legge organica 6/1985, del 1 luglio, della magistratura
  2. Legge 1/2000, del 7 gennaio, di procedura civile
  3. Legge di procedura penale, del 1882
  4. Legge 1/1996, del 10 gennaio, di gratuito patrocinio

Unità didattica 3. Test giudiziari ed extragiudiziali

  1. Concetto di prova
  2. Mezzo di prova
  3. Lezioni di prova
  4. Principali aree di attività
  5. Momento in cui è richiesta la prova di esperti
  6. Pratica del test

Unità didattica 4. Gli esperti

  1. concetto
  2. Corsi di esperti giudiziari
  3. Procedura per la nomina di esperti
  4. Condizioni che un esperto deve soddisfare
  5. Controllo dell'imparzialità degli esperti
  6. Onorari degli esperti

Unità didattica 5. Riconoscimento di esperti

  1. Riconoscimento di esperti
  2. L'esame di esperti
  3. Pareri e relazioni di esperti giudiziari
  4. Valutazione delle prove di esperti
  5. Esibizione degli esperti in prova o audizione

Unità didattica 6. Legislazione relativa alla pratica della professione nelle corti

  1. Funzionamento e legislazione
  2. Il codice deontologico dell'esperto giudiziario

Unità didattica 7. Responsabilità

  1. La responsabilità
  2. Diversi tipi di responsabilità
  3. Assicurazione di responsabilità civile

Unità didattica 8. Elaborazione del parere degli esperti

  1. Caratteristiche generali e struttura di base
  2. I requisiti del parere degli esperti
  3. Linee guida per la presentazione del parere degli esperti

Unità didattica 9. Valutazione delle prove esperte

  1. Valutazione delle prove giudiziarie
  2. Valutazione delle prove di esperti da parte di giudici e tribunali

Unità didattica 10. Esibizioni

  1. L'esame medico legale
  2. Perizie psicologiche
  3. Abilità informatiche
  4. Valutazioni immobiliari
Questa scuola offre corsi di studio in:
  • Spagnolo


Ultimo aggiornamento April 11, 2018
Durata e prezzo
Questo corso è online
Start Date
Data d'inizio
Iscrizioni aperte
Duration
Durata
600 orario
Part time
Price
Prezzo
744 USD
Information
Deadline
Locations
Spagna - Spain Online
Data d'inizio : Iscrizioni aperte
Scadenza domanda Richiedi info
Data di conclusione Richiedi info
Dates
Iscrizioni aperte
Spagna - Spain Online
Scadenza domanda Richiedi info
Data di conclusione Richiedi info